La nuova pericolosa truffa sbarca a Roma: ti fanno il pieno con l’acqua

Tante le segnalazioni anche in provincia. Ecco come agiscono

0
1357

Sono tante le segnalazioni arrivate. Ma l’ultimo caso è di un distributore sulla Cassia, a Roma.

LE DENUNCE – Le denunce, ormai partite da diversi giorni e da diverse zone della capitale, parlano di alcuni benzinai che invece di fare il pieno con la benzina lo fanno con l’acqua. Tante le segnalazioni anche in provincia.

L’ULTIMA SEGNALAZIONE – «L’altro giorno, subito dopo aver fatto il pieno, ho avuto problemi con l’auto. Faceva dei rumori strani e a un certo punto mi si è bloccata in mezzo alla strada. Solo dopo averla portata da un meccanico, mio amico, ho scoperto l’amara verità: nel serbatoio c’era acqua. La cosa più triste è che l’assicurazione non mi ha mai risposto, ho dovuto mettere l’avvocato. Possibile che cercano di rubarti in tutti i modi? In che Paese viviamo?». Questa la testimonianza di Chiara, ma tante altre parlano di danni molto più seri alle loro auto, con spese che superano i mille euro. Purtroppo non è l’ultima truffa in voga in questo periodo. Dopo quella dello specchietto con le sue innumerevoli varianti c’è quella del supermercato.

LA TRUFFA DEL SUPERMERCATO – In sostanza, una volta parcheggiata l’auto, vi si avvicina un ragazzino e vi chiede con sfrontatezza se avete raccolto da terra 10 euro che erano caduti dalla sua tasca. Se non ci cascate al primo colpo e rifiutate di “restituire” il denaro verrete seguiti (per non dire perseguitati) dallo stesso ragazzino e a quel punto da un adulto, che vi starà addosso con fare minaccioso. C’è chi per paura (pensate a un’anziana signora o a una ragazza che vanno a fare la spesa) sborsa i 10 euro senza fare troppe storie oppure con molta calma e sangue freddo l’unica cosa da fare è chiamare i carabinieri.

È SUCCESSO OGGI...

Pugno Anziana Polizia

Ruba un’auto, provoca un incidente e con un coltello rapina una 26enne

Un uomo ha minacciato con un coltello una  giovane romena di 26 anni, costringendola a consegnargli due anelli, tra cui la fede nuziale, un i-phone ed alcune decine di euro. Il responsabile, un magrebino di...
A1

Spaventoso incidente vicino Roma: muore 34enne

Una dinamica ancora tutta da chiarire, ma è stato davvero spaventoso lo scenario che si è presentato davanti ai primi soccorritori ieri sera in via Severiana ad Ardea dove un ragazzo di 34 anni...

Caso Ravera, vaccini e listino: alta tensione in Consiglio regionale

Il presidente Daniele Leodori ha aperto la seduta del Consiglio regionale del Lazio, dedicata ad alcune mozioni. In particolare sara' trattato il 'caso' dell'ordine del giorno di centrodestra approvato la scorsa settimana dall'Aula e che...

Roma, uccise la madre soffocandola con un cuscino: pm chiede 30 anni al figlio

Trenta anni di reclusione con rito abbreviato. E' la condanna chiesta dalla procura di Roma per Lorenzo Borghi, il ventiquattrenne accusato dell'omicidio volontario di sua madre. La richiesta è stata avanzata dal pm Vittoria...

Supermercato della droga: ecco quanto scoperto a Ladispoli

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, un 56enne di origini campane, residente a Ladispoli, con precedenti, responsabile del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico i Carabinieri della...